Home » bellezza e dintorni » Prodotti finiti marzo 2017

Prodotti finiti marzo 2017

Durante il mese che si concluderà domani ho terminato un buon numero di prodotti quindi sono abbastanza soddisfatta. Cominciamo con il bagno schiuma Winni’s naturel al thè verde, utilizzo da molti anni i prodotti di questo marchio per la pulizia della casa e ho voluto provare anche quelli per la cura della persona. Si tratta di un prodotto senza lode e senza infamia con un buon potere lavante, ma dal profumo estremamente leggero. Lo shampoo basis sensitiv di Lavera invece non mi è piaciuto perchè non fa una schiuma adeguata e per l’odore plasticoso che mi ha nauseata. Infine il balsamo Ultra dolce delicatezza di avena di cui ho apprezzato molto la profumazione, ma trovo non districhi a sufficienza e abbia appesantito notevolmente i miei capelli lisci e sottili.DSCN5209

Per quanto riguarda la detersione del viso ho usato il tonico purificante con rosa canina dell’Abruzzo e Hammamelis di Giardino cosmetico che non mi è piaciuto per niente perchè aveva l’alcool come secondo ingrediente e mi irritava la pelle, purtroppo io mi sono accorta solo a metà flacone che si trattava di un tonico a risciacquo di certo non lo riacquisterò mai più. Ho amato invece l’eau thermale Jonzac, davvero un ottimo struccante delicato che ho utilizzato spesso anche la mattina per detergere il viso. Ho deciso di buttare la maschera scrub alla mela verde di Bottega verde (scusate il gioco di parole) anche se il tubo non è terminato perchè giaceva nel beauty delle maschere da molto tempo e aveva un odore strano, fino a che l’ho utilizzata mi è piaciuta.

DSCN5211

Ai consueti dischetti Cotton Sound questo mese si sono aggiunti anche quelli di Marionnaud acquistati in emergenza, dal costo spropositato, secondo me sono di qualità inferiore rispetto a quelli che uso abitualmente.

DSCN5217

Le creme viso dell’ultimo periodo sono state la skin best di Biotherm che ho acquistato per errore sia mio sia della commessa perchè io avevo chiesto una crema con protezione solare per pelli miste e lei mi ha dato la versione per pelli secche. Io stupidamente non ho controllato prima di pagare quindi per evitare di tornare appositamente a Milano da Sephora per cambiarla l’ho utilizzata ugualmente. Si è rivelata decisamente troppo corposa per il mio tipo di pelle quindi per finirla più in fretta l’ho usata anche su gambe e gomiti dove ho la pelle particolarmente secca. Per il contorno occhi ho sfruttato una mini taglia di Reairwear uplifting di Clinique e sono ancora più convinta che la crema giusta per me sia All about eyes sempre di Clinique, comunque anche questo contorno occhi ha svolto egregiamente il suo lavoro. Nella foto puoi vedere anche 5 campioncini di Creme collagene et mauve night creme di Sisley che ho usato con grandissimo piacere e uno di Sisleyouth che come dice il nome stesso è una crema da giorno per pelli giovani quindi non adatta a me, ma è stata comunque una piacevole coccola per un paio di giorni.

DSCN5221

Nella foto vedi solo la maschera Hydra bomb calmante e idratante di Garnier della linea Skin Active perchè per il resto del mese ho fatto maschere in crema delle quali mostrerò i tubi sono una volta che li avrò terminati. Altri campioncini sono stati il Bleu serum di Chanel che mi ha lasciata molto perplessa perchè sebbene la quantità fosse sufficiente per una sola applicazione il giorno dopo mi sono svegliata con il viso squamato nella zona delle gote. Il Serum liftactiv 10 supreme  di Vichy è stata una piacevole scoperta: l’ho utilizzato per due giorni e si è rivelato molto idratante e con un’ottima profumazione quindi perfetto per tamponare il danno fatto dal siero Chanel.

DSCN5214

Tra i prodotti di make up ho terminato il mascara Get big lashes di Essence, io amo i mascara di questa marca perchè pur non essendo costosi sono efficaci, almeno sulle mie ciglia che non presentano particolari problemi. Accanto due prodotti per le mani: il top coat Studio nails di Essence che ha il grande difetto di avere il contenitore nero che impedisce di vedere il residuo del prodotto, comunque il pennellino usciva tutto incollato quindi era ormai inutilizzabile, ho dovuto gettare anche il Mavadry perchè un bel giorno l’ho aperto e ne è uscito il bastoncino senza le setole che sono rimaste sul fondo insieme al prodotto che ricomprerò sicuramente perchè Mavala per me è una garanzia. Infine la matita Caramello di Neve cosmetics che getto perchè non è più possibile temperarla.

DSCN5219

Concludo questo lungo post con i profumi del mese Violetta di Bottega Verde, una minitaglia di profumo L’occitane di cui purtroppo  non riesco più a leggere il nome e tre campioncini: La vie est belle di Lancome, un ignoto e L’eau ambrée di Prada che tra tutti è senza dubbio il mio preferito.

DSCN5224

Annunci

2 thoughts on “Prodotti finiti marzo 2017

  1. Ottimo smaltimento 😉 Io con il tonico mi sto trovando bene, l’alcool non mi crea problemi, ma la mia pelle non è sensibile. Sul balsamo la penso come te, mentre il bagnoschiuma della Winni’s è quello che da mesi usa sempre Fabio, ogni tanto anch’io, e a me piace.
    :*

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...