Home » cultura » La frode

La frode

Richard Gere veste i panni di Robert Miller ricchissimo uomo d’affari che nel giorno del suo sessantesimo compleanno è alle prese con una difficile transazione finanziaria e con i capricci della giovane amante. All’improvviso tutto il suo mondo sembra sul punto di crollare: la figlia scopre un buco nei bilanci dell’azienda in vendita e rischia anche una incriminazione per omicidio dopo l’incidente nel quale muore la sua amante. Robert pur essendo ferito sceglie di fuggire chiedendo l’aiuto del figlio del suo ex autista un nero di Haarlem. Complessivamente questo film non mi è piaciuto, solo gli attori Richard Gere e Susan Sarandon (nei panni di sua moglie) si salvano, per il resto è infarcito dei soliti luoghi comuni sul potere e sui soldi che garantiscono l’impunità da qualsiasi crimine. Non c’è separazione tra i buoni e i cattivi, tutti vengono fagocitati dal sistema Miller che tutto può comprare, a qualsiasi prezzo, tutti tranne l’integerrimo ispettore di polizia che sta indagando sul misterioso incidente automobilistico. Impersonato dal magnifico Tim Roth, tenta, anche falsificando le prove, di incastrare Miller purtroppo senza riuscirci. La recitazione di Laetitia Casta nei panni dell’amante è agghiacciante…è più espressiva da morta che da viva!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...