Home » cultura » Quello che so sull’amore

Quello che so sull’amore

 

George Dryer dopo aver raggiunto il successo come calciatore ha dovuto lasciare i campi a causa di un infortunio, questo fallimento ha portato con sè anche una crisi matrimoniale sfociata nel divorzio. Dopo un periodo difficile nel quale cerca di reinventarsi come cronista sportivo George decide di trasferirsi in una casa vicino a quella della ex moglie per stare più vicino al piccolo Lewis ormai diventato diffidente nei confronti di questo padre assente e inconcludente. George diventa così l’allenatore della squadra del figlio e si ritrova oggetto di avances da parte delle mamme dei piccoli calciatori. Nel film assistiamo al suo percorso di redenzione ed omologazione in un lieto fine davvero molto scontato. Il mondo femminile a mio avviso è male rappresentato: da una parte le divorziate senza dignità alla disperata ricerca di un incontro, dall’altra la sua ex moglie fragile ed insicura nel gestire l’equilibrio del rapporto con il nuovo compagno dopo l’inaspettato ritorno di George. Per non parlare dell’inutile sfoggio di star di Hollywood come Catherine Zeta Jones e Uma Thurman relegate in ruoli a dir poco patetici.

Annunci

One thought on “Quello che so sull’amore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...