Home » le ricettine degli sposini » Primo tentativo di panificazione

Primo tentativo di panificazione

Ieri abbiamo provato a fare il pane utilizzando la ricetta base contenuta nel libretto Kenwood.

Per 500 gr di pane bianco:

245 ml di acqua

1 cucchiaio di olio vegetale

350 gr di farina

1 cucchiaio di latte scremato in polvere

1 cucchiaino di sale

2 cucchiaini di zucchero

1 cucchiaino di lievito in polvere

Abbiamo sostituito il latte in polvere con l’uguale quantitativo di latte intero liquido, ma abbiamo sicuramente sbagliato. Credo avremmo dovuto ridurre la quantità di acqua perchè la pagnotta una volta estratta si presentava molto più chiara di quanto ci saremmo aspettati nonostante la doratura media impostata. Lo abbiamo affettato ed assaggiato, la crosta era fragrante, mentre l’interno forse avrebbe dovuto essere cotto ancora per alcuni minuti. Il problema più grosso però è rappresentato dall’inclusione…

 

 

Come potete vedere la pagnotta presenta un buco nel mezzo, dovuto al fatto che la pala impastratrice durante la  cottura è rimasta incastrata nell’impasto! E’ una cosa normale? Avrei dovuto togliere la pala una volta terminata la fase di impasto? Ho sbagliato a montarla oppure c’è un difetto di fabbrica e devo riportare indietro la macchina del pane?
Annunci

2 thoughts on “Primo tentativo di panificazione

  1. le pale impastatrici purtroppo restano sempre e comunque dentro e si estraggono una volta ultimata la cottura. infatti il pane va presentano non capovolto ma proprio cosi come si presenta nel contenitore di cottura. purtroppo e’ uno degli inconvenienti della macchina del pane ma ti posso assicurare che una volta "presa la mano" viene fuori un pane cosi buono che questo inconveniente al confronto e’ poca cosa! se sei su facebook ti consiglio il gruppo "mdp ovvero la macchina del pane la mia passione" dove ci sono ricette, fotografie e dritte varie
    per esperienza ti dirò che il pane piu buono e’ quello che ha tempi di preparazione ecottura piu lunghi..io utilizzo sempre la ricetta da 3 ore e 30 minuti e viene ottimo. le prime volte poi è normale che venga poco cotto , umido o basso. piano piano vedrai che andrà sempre meglio!! lilli

    Mi piace

  2. Concordo con il commento precedente riguardo alla cottura più lunga del pane che lo rende più buono. Per le pale mi sembra di capire che si sono amalgamate con il pane durante la fase dell’impasto, e non va bene. Di solito rimangono si incastrate, ma alla base, e con l’apposito gancio si devono estrarre facilmente. Prova a fare ancora un paio di pagnotte, e se l’inconveniente si ripete consulta il centro assistenza.
    Posso lasciarti la mia ricetta, quella che faccio tutti i giorni? Noi mangiamo questo pane da due anni e ci piace molto.
    300 ml latte
    2 cucchiaini di sale
    1 cucchiaino di zucchero
    1 cucchiaio e mezzo di olio di girasole o di mais
    420 grammi di farina O
    80 grammi di semola di grano duro macinata fine
    8 gr. di lievito di birra secco
    Attendo sviluppi, io della macchina per fare il pane sono innamorata! 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...