Home » innamorati cronici » Match point

Match point

Questo è il primo film di Woody Allen che mi delude. Se non fosse un film firmato da lui probabilmente lo definirei un ottimo noir, ben recitato e ben costruito, ma non riesco a ritrovare la mano dell’autore e questo mi spiazza. Ho sentito la mancanza di Woody davanti alla cinepresa, delle sue battute fulminanti e dei suoi monologhi nevrotici e balbettanti. Il film racconta la storia di Chris Wilton ex tennista professionista che nel club esclusivo dove lavora conosce il ricco Tom e la sorella Chloe. La giovane si innamora di lui e lo sposa affascinata dal suo apparente amore per la cultura. Chris nel frattempo si invaghisce di Nola fidanzata di Tom intrecciando con lei una relazione clandestina. Quando Nola rimane incinta Chris deve trovare una via di fuga. Il passaggio da New York a Londra e dal jazz all’opera secondo me non è felicissimo per il regista che si lascia troppo prendere la mano dal fascino delle tragedie shakesperiane, il parallelo tra Macbeth e Chris posto di fronte ai fantasmi delle donne che ha ucciso non ha suscitato in me il pathos sperato.

Annunci

One thought on “Match point

  1. grazie mille, le tue recensioni mi piacciono un sacco …. e credo che passerò la mano. Woody Allen non mi fa impazzire (figuriamoci Martirio) … ne approfitterò per “ballare” con il mio ballerino preferito: Fer Da Stir 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...